Meno tempo = più impegno. Ecco perché

134 visualizzazioni - 27 Settembre 2022 -
Download PDF (10 download)

Condividi

Iscriviti al canale YouTube ‘Le Bussole’

Il venditore dice: L’offerta scade a fine mese, non so se sarà rinnovata, conviene approfittarne subito.

E il cliente che fa? COMPRA

Mettere in evidenza l’imminente fine di un’offerta è una tipica tecnica di vendita che funziona perché ha alla base due automatismi decisionali:

  1. Effetto scarsità: proviamo attrazione per ciò che scarseggia.
  2. Avversione alla perdita: siamo più motivati dal rischio di perdere qualcosa che dalla possibilità di guadagnarla.

Due esempi al volo per dare un’idea di quanto la tecnica funzioni.

In una ricerca è stata mostrata agli utenti la locandina di uno spettacolo chiedendo se sarebbero andati a vederlo quel fine settimana. Laddove si diceva che lo spettacolo sarebbe rimasto in programmazione solo quel weekend, la probabilità dichiarata dagli utenti di andarlo a vedere aumentava del 36% [1].

In un’altra ricerca e settore è emerso che i buoni colazione in una famosa caffetteria venivano usati 5 volte di più laddove, diversamente da quanto potremmo pensare, la scadenza del buono era resa più breve [2].

Ricapitolando: comunicare il poco tempo per beneficiare dell’offerta spinge il cliente all’azione.

Fonti:

[1] Shotton R., La fabbrica delle scelte. 25 bias comportamentali che influenzano i nostri acquisti, ROI Edizioni, 2021, p. 202. La ricerca citata è stata condotta assieme a Laura Maclean.

[2] Martin S.J., Goldstein N.J., Cialdini R.B., Piccole grandi idee. La scienza della persuasione per ottenere massimi risultati con minimi cambiamenti, Tea, 2015, citando Shu S., Gneezy A., Procrastination of enjoable experiences, Journal of Marketing Research, 47(5), 2010.

Per le immagini:

backUp da shutterstock.com

Per i suoni:

elements.envato.com

Manuale di riferimento

COLLANA LE BUSSOLE

NEUROMARKETING NEI SERVIZI. VENDERE DI PIÙ, VENDERE MEGLIO

Esiste una nuova frontiera delle vendite, che punta a indirizzare il cliente non aumentando la pressione sullo stesso, ma agendo sulla rimozione delle barriere che frenano la scelta. E quindi, grazie alla cura di piccoli ma importanti aspetti della relazione con il cliente, che agiscono come veri e propri acceleratori della decisione, è possibile arrivare alla vendita con meno sforzo, e non più.

A due anni dalla pubblicazione del Neuromarketing nel negozio, la Collana Le Bussole si arricchisce di un più ampio approfondimento sul tema, che guarda all’universo dei servizi (dall’ospitalità alla ristorazione e all’attività dei bar, dall’intermediazione immobiliare e di viaggio alle professioni) e, grazie ai tanti aneddoti e suggerimenti pratici, rappresenta un’indispensabile lettura per tutti gli operatori, imprenditori e professionisti, che vogliano essere più persuasivi nella vendita.

SCOPRI IL MANUALE

Per avere maggior supporto per la tua attività contatta la tua Associazione Confcommercio

SEI UN ASSOCIATO CONFCOMMERCIO?

Registrati con la tua tessera e scarica gratuitamente i manuali.

APPROFITTA SUBITO

NON SEI ANCORA ASSOCIATO?

Non sai cosa ti perdi.

SCOPRI I VANTAGGI