Nuovi format nella vendita alimentare. Il caso My Cooking Box

506 visualizzazioni - 15 Marzo 2023 -
Download PDF (51 download)

Condividi

Sperimentare nuovi formati nella vendita per intercettare le esigenze della clientela e cogliere le enormi potenzialità dei mercati esteri per il Made in Italy.

My Cooking Box è un progetto nato nel 2015 per offrire la cultura gastronomica italiana nel mondo. Si basa su confezioni dalla grafica accattivante (le ‘box’) che contengono tutto ciò che serve per cucinare facilmente a casa un piatto gourmet italiano: ricette tradizionali e regionali proposte da grandi chef, ma anche innovative, come recenti tagliatelle (senza glutine) con crema di baccalà e tartufo.

I prodotti sono tutti italiani, provengono da piccoli produttori locali e sono  garantiti anche dall’Accademia del Gusto. Le dosi degli ingredienti sono ‘a misura’ e all’interno delle confezioni ci sono anche le ricette spiegate passo dopo passo per rendere la realizzazione semplice anche per i meno esperti.

Foto di una Lunch Box

Lo sviluppo del progetto è partito nel 2016 con piccoli spazi espositivi all’interno di librerie, cartolibrerie, negozi di casalinghi e fioristi. Sia negozi indipendenti, ma anche catene come Eataly, Mondadori e Feltrinelli.

A inizio 2018 è stato lanciato l’ecommerce che è diventato il principale canale di distribuzione, sia in Italia che all’estero, anche perché ormai le My Cooking Box sono disponibili anche su vari marketplace, a partire da Amazon.

Il processo di acquisto dei clienti è semplice, le variabili fra cui scegliere, anche usando i filtri online, sono i prezzi, il numero di porzioni, le occasioni, la tipologia alimentare (che ora include anche i gluten free).

I clienti possono comporre box regalo con accessori, abbinarle a vini selezionati e scegliere tra varie confezioni.

La ricetta è disponibile in 5 lingue e un QR code consente di visualizzarla con tutti i passaggi. Un servizio offerto, molto interessante, è quello dei corsi digitali di cucina tenuti da chef selezionati.

Nel 2019 poi My Cooking Box ha aperto il suo primo negozio monomarca a Milano. I pannelli sulle pareti raccontano e spiegano le ricette, a partire dagli ingredienti fino allo chef che ha collaborato.

Foto di Lunch Box esposte

L’attenzione alla sostenibilità è alta, dalla selezione dei fornitori del packaging e dalle piccole dimensioni dei contenitori utilizzati che si prestano a diverse idee e soluzioni di riciclo creativo, condivise sui social dall’azienda per offrire diversi e nuovi spunti per i clienti.

Ogni ingrediente è inoltre proposto nelle giuste dosi, in modo da evitare qualsiasi spreco.

La storia del brand è raccontata in modo semplice ed efficace attraverso una presentazione su display che ripercorre tutte le tappe significative, le immagini storiche, il lancio di nuovi prodotti, le continue innovazioni.

Tutto supportato anche da possibili approfondimenti con il personale, che spiega prodotti e ricette anche ai meno esperti e consiglia le box più indicate in base alle preferenze e alle esigenze di ogni cliente.

My Cooking Box è un concept intelligente perché riesce a intercettare due target.

In Italia si rivolge a chi ama la qualità e l’efficienza di un servizio veloce.

All’estero attrae gli amanti della buona cucina italiana, che però non sono particolarmente capaci ai fornelli.

Il successo del progetto è confermato dalla presenza sui principali mercati europei e il piano di espansione prevede l’apertura di altri negozi in Italia e all’estero.

La sfida del progetto consisterà nel mantenere alto il livello di qualità e differenziazione delle proposte, puntando sulla semplicità di preparazione.

In Germania è stata studiata appositamente una formula di abbonamento: i consumatori ricevono, ogni mese e direttamente a casa, tre diverse ricette italiane. Possono, inoltre, scegliere la durata preferita del loro piano: da 3 ai 6 mesi.

Sul portale gli utenti avranno anche la possibilità di sfogliare, ogni mese, il “Be Italian Magazine” per scoprire pillole di curiosità e cultura gastronomica sulle regioni d’Italia. Non solo, My Cooking Box ha preparato anche una playlist 100% Made in Italy, da sentire mentre si cucina la ricetta o la si degusta, così da sentirsi veramente in Italia.

Benché il business del mercato tedesco sia aperto da poco, l’azienda ha già accolto apprezzamenti anche da grandi realtà multinazionali come Lufthansa Technik AG, Google, Porsche, Bahlsen Gmbh & Co. KG, EON Gmbh, Hapag Lloyd AG e Helios Kliniken.

Stimoli per gli imprenditori

  • Il Made in Italy ha una grande capacità attrattiva in diversi settori e può attirare ampi target stranieri
  • Una chiave sempre più importante è la capacità di coniugare tradizione e innovazione
  • La omnicanalità è sempre più importante e può comprendere anche strategie di retail articolate fra canali propri, sia fisici che digitali, che canali in partnership.

Fonti per le immagini:

Shutterstock.com (collaboratore imagine Paul Craft) ; My Cooking Box (foto Paolo Chiodini)

Per i suoni:

elements.envato.com

Manuale di riferimento

COLLANA LE BUSSOLE

IL NEGOZIO ALIMENTARE – 2A EDIZIONE

A cura di: Roberto Ravazzoni | Fabio Fulvio | Roberto Pone | Elisa Fabbi
Editore: Confcommercio | Fida

Il settore alimentare è di fondamentale importanza per il Paese, perché fare la spesa è un atto che coinvolge ogni giorno milioni di consumatori, decine di migliaia di imprese con milioni di lavoratori.

E’ un settore in profonda trasformazione, per ragioni demografiche e di cambiamento di stili di vita, con le grandi insegne che stanno riscoprendo il valore della prossimità, aprendo punti di vendita più piccoli e a maggior livello di servizio nei centri cittadini, con l’online in crescita nonostante le difficoltà logistiche, e con tanti imprenditori indipendenti che sviluppano modelli di business innovativi.

Per avere maggior supporto per la tua attività contatta la tua Associazione Confcommercio

Tessera associativa Confcommercio 2024: skyline

SEI UN ASSOCIATO CONFCOMMERCIO?

Registrati con la tua tessera e scarica gratuitamente i manuali.

NON SEI ANCORA ASSOCIATO?

Non sai cosa ti perdi.