Copertina volume: La distribuzione automatica
Categoria:

La distribuzione automatica

di: Fabrizio Valente · Cristina Savoldi · Federica Bertoglio · Giovanni Catalano

Editore: Confcommercio · Confida ·

Anche la distribuzione automatica, come le altre forme di commercio più tradizionali, richiede competenze manageriali, di marketing, di pianificazione, di gestione: del personale, dei meccanismi di funzionamento e di redditività del business.

Il vending è un settore in espansione, che nel tempo ha progressivamente aumentato la sua sfera di attività, sia come business a sé – in nuove location, ampliando gamma e tipologia di prodotti offerti, andando oltre il food, fino a proporre soluzioni di touch point informativi e di servizio – sia come canale di business complementare al negozio tradizionale, ampliando l’esperienza di acquisto del cliente e offrendo numerosi vantaggi in termini di integrazione con il canale fisico, di orari di apertura, assortimento di prodotti, fidelizzazione al marchio ed efficienza organizzativa.

La distribuzione automatica o “vending”, tradizionalmente legata all’immagine della “macchinetta” del caffè e alla pausa ristoro nei luoghi di lavoro, in realtà racchiude in sé una complessa organizzazione imprenditoriale che mette insieme professionalità, modelli di business, soluzioni tecnologiche e nuovi segmenti di mercato in linea con i nuovi trend di consumo.

Nel tempo il vending ha ampliato la sua sfera di attività sia come business autonomo, diversificando gamma e tipologia di prodotti offerti – fino a proporre soluzioni di touch point informativi e di servizio personalizzato, grazie all’integrazione con internet e con i moderni device digitali – sia come canale di business complementare al negozio tradizionale offrendo numerosi vantaggi in termini di integrazione con il canale fisico.

Il volume analizza nel dettaglio caratteristiche ed evoluzioni del settore, tenendo in considerazione trend nazionali ed esteri, e si propone, al pari delle altre guide della collana, come strumento operativo di business per orientare le imprese nelle scelte gestionali che riguardano: posizionamento di mercato, location, target da servire, gamma di prodotti offerti e marginalità, soluzioni tecnologiche da integrare.

Una parte significativa della guida è dedicata ai negozianti tradizionali, per offrire loro ispirazione sull’utilizzo del vending ad integrazione della loro offerta in termini di orari, ampliamento della gamma, test di prodotti complementari, modalità alternative di ingaggio dei consumatori. di E’ sempre più frequente, infatti, trovare il distributore automatico integrato nei negozi di abbigliamento, elettronica di consumo, fiori, beauty e profumeria, fino ai casi molto particolari di opere d’arte e lampadine.

Sintesi bussola "La distribuzione automatica"

Visualizza un estratto contenente, oltre alla prefazione del Presidente di Confcommercio Carlo Sangalli e del Presidente di Confida Piero Angelo Lazzari, l'introduzione e l’indice del volume

Download


Scaricato 129 volte – 3 MB