Arredamento (1)
  • img-book
    Il negozio di arredamento di: Roberta Parollo, Laura Molla, Lorenzo Farina, Fabio Fulvio,

    Arredamento settore chiave dell’economia italiana

    Con 21mila negozi, 14 miliardi di euro di venduto, più di 50mila occupati nella distribuzione e una quota di export mondiale pari all’8%, oltre al prestigio dei brand e alla qualità della produzione e del design, l’arredamento è un settore chiave dell’economia italiana.

    La crisi economica, unita ad una contrazione del settore immobiliare e a mutamenti profondi nelle abitudini di acquisto dei consumatori (in tutti i settori e in tutti i paesi), impongono al negozio di arredamento un approccio innovativo per fidelizzare i propri clienti e conquistarne di nuovi.

    Infatti, l’arredamento, per il suo indissolubile legame con la “casa” e con i luoghi dove il cliente e la sua famiglia vivono, è una delle categorie merceologiche a più alto contenuto emozionale, e molte delle leve per una relazione coinvolgente col cliente sono ancora in mano al negozio.

    Con la Bussola “Il Negozio di Arredamento”, Confcommercio e Federmobili vogliono aiutare le imprese associate a gestire queste leve al meglio, dal marketing mix che definisce il posizionamento sul mercato, alla progettazione e gestione degli spazi espositivi per esaltare l’esperienza di acquisto dei clienti, alla gestione integrata dell’online e del negozio fisico, alla comunicazione, oggi non sempre centrata adeguatamente sulle emozioni che l’arredo è in grado di generare.

    Naturalmente, come è ormai nella filosofia delle Bussole, particolare attenzione è dedicata, da una parte, alla gestione economica del punto vendita e alla sua profittabilità e, dall’altra, agli ultimi trend del settore, corredati di esempi e casi aziendali da cui trarre ispirazione.

    Sintesi bussola "Il negozio di arredamento" (192 download)